Il podere è costituito da una casa padronale con cinque ettari di terreno collinare terrazzato e piantumato esclusivamente ad olivo. E’ situato ad una altezza di 130 metri sul livello del mare totalmente soleggiato e ventilato, gode di una vista unica che va dall’isola d’Elba fino alle Alpi Apuane.
L’oliveta è composta da circa 500 piante di olivo con una minima densità, distanziate 15 metri l’una dall’altra. L’origine degli olivi ha una rilevante importanza storica; risale infatti al periodo tra la fine dell’ ‘800 e i primi ‘900, quando il Conte della Gherardesca, allora proprietario della collina, decise di piantare gli olivi.
Nel corso degli anni ’90 la collina si trovò in stato di totale abbandono e fu completamente recuperata da due coniugi austriaci, i quali con dedizione e passione seppero rivalutare l’intera collina. Sucessivamente la proprietà è stata da noi rilevata, con la volontà di continuare un lavoro di assoluta dedizione e amore per la terra e l’olivo. Infatti l’oliveta è mantenuta ad inerbimento controllato e i trattamenti antiparassitari sono limitati al minimo.
Pratichiamo la lotta integrata e/o guidata.

Comments are closed.